itende
Sinfonia di 34 erbe

Una storia lunga oltre 150 anni

ALPESTRE, il puro distillato d’erbe, ha una storia antica.

Creato nel 1857 dal Padre Marista Frate Emanuele per curare i confratelli malati, ancora oggi viene realizzato secondo una ricetta segreta.

ALPESTRE viene prodotto con 34 erbe, senza aggiunta di zuccheri o altri additivi.

Prodotti

Bottiglia Alpestre riserva 4 anni

Riserva 4 anni

Distillato di erbe e piante officinali

Bottiglia da 70cl

44% vol

Origine: Italia-Carmagnola (Torino)

Dal gusto gradevole e profumato di erbe è un prezioso distillato assolutamente naturale che si apprezza degustandolo in un bicchiere che ne esalti le qualità olfattive ed aromatiche. a piccole dosi, sa inoltre infondere tutte le virtù benefiche delle erbe fresche distillate in purezza. Alpestre è un eccezionale digestivo, si degusta puro dopo un buon pasto, a volte caldo e si sposa magnificamente nel caffè. Inoltre, per le sue proprietà distensive, consigliamo di assaggiarlo allungato con acqua calda e miele, come fosse una tisana, alla sera prima di coricarsi.

 

Puro distillato di 34 erbe aromatiche officinali, digestive, toniche, rinfrescanti, antisettiche - tra cui il timo, l’assenzio, la lavanda, l’angelica, il finocchio, il tanaceto, la salvia, la menta, la melissa, l’isopo, la cedrina e la camomilla.

Esperti erboristi coltivano le erbe nei campi vicini alla distilleria fino a portarle alla giusta maturazione. Il distillato viene preparato con un metodo segreto sin dal 1857, in modo che dalle piante vengano estratti completamente ed inalterati tutti i principi attivi.

Alpestre viene poi fatto invecchiare a lungo in botti di rovere di Slavonia nelle ampie cantine di Carmagnola e viene infine imbottigliato puro come esce dalla botte, senza aggiunta di zucchero, coloranti o altri additivi.

 

Con un gusto gradevole e profumato di erbe fresche è un prezioso distillato assolutamente naturale che si apprezza degustandolo in un bicchiere che ne esalti le qualità olfattive ed aromatiche. A piccole dosi, sa inoltre infondere tutte le virtù benefiche delle erbe fresche distillate in purezza.

Alpestre è un eccezionale digestivo, si degusta puro dopo un buon pasto, a volte caldo, e si sposa magnificamente nel caffè. Inoltre, per le sue proprietà distensive, consigliamo di assaggiarlo allungato con acqua calda e miele, come fosse una tisana, alla sera prima di coricarsi.

 

alpestre_10anni

Riserva Speciale 1983

Distillato di erbe e piante officinali invecchiato per 30 anni millesimato

Bottiglia da 70cl in cassetta di legno pregiato

49,5% vol

Origine: Italia-Carmagnola (Torino)

Riserva Speciale 1983 è un Alpestre specialmente selezionato per le sue qualità e l’invecchiamento eccezionale nelle nostre cantine di Carmagnola.

Ogni millesimato propone caratteristiche distintive sia olfattive che di gusto. durante il prolungato invecchiamento l’Alpestre svela doti di elisir da meditazione.

Nella degustazione esso rivela complessi ed inebrianti aromi di erbe e di legno di rovere, evocando fantasie di antichi e misteriosi estratti d’erbe dalle magiche proprietà.

Puro distillato di 34 erbe aromatiche officinali, digestive, toniche, rinfrescanti, antisettiche - tra cui il timo, l’assenzio, la lavanda, l’angelica, il finocchio, il tanaceto, la salvia, la menta, la melissa, l’isopo, la cedrina e la camomilla.

Esperti erboristi coltivano le erbe nei campi vicini alla distilleria fino a portarle alla giusta maturazione. Il distillato viene preparato con un metodo segreto sin dal 1857, in modo che dalle piante vengano estratti completamente ed inalterati tutti i principi attivi.

Alpestre Riserva Speciale 1983 è stato invecchiato per 10 anni in botti di quercia di Slavonia nelle nostre cantine di Carmagnola e viene infine imbottigliato puro come esce dalla botte, senza aggiunta di zucchero, coloranti o altri additivi. Ogni millesimato propone caratteristiche distintive sia olfattive che di gusto. Durante il prolungato invecchiamento l’Alpestre svela doti di elisir da meditazione.

 

Nella degustazione esso rivela complessi ed inebrianti aromi di erbe e di legno di rovere, evocando fantasie di antichi e misteriosi estratti d’erbe dalle magiche proprietà. E’ un prezioso distillato assolutamente naturale che si apprezza degustandolo in un bicchiere che ne esalti le qualità olfattive ed aromatiche. A piccole dosi, sa inoltre infondere tutte le virtù benefiche delle erbe fresche distillate in purezza.

Alpestre è un eccezionale digestivo, si degusta puro dopo un buon pasto, a volte caldo, e si sposa magnificamente nel caffè. Inoltre, per le sue proprietà distensive, consigliamo di assaggiarlo allungato con acqua calda e miele, come fosse una tisana, alla sera prima di coricarsi.

Per questa rara Riserva 30 Anni consigliamo di servirlo in un piccolo calice da degustazione grappa.

150 Anni di Storia

Scopri la storia del brand Alpestre

Schermata 2013-11-21 alle 19.58.01

Le origini, 1857

È una storia antica quella di ALPESTRE. Una storia che comincia in Francia, nell’Hermitage, sul fiume Gier.

Era il 1857 quando il padre Marista Frate Emanuele, esperto conoscitore delle virtù terapeutiche delle erbe, mise a punto la preziosa ricetta che, unendo in una sapiente formula le proprietà benefiche di 34 erbe aromatiche, racchiude il segreto di un grande DISTILLATO.

Schermata 2013-11-21 alle 20.00.34

L’Arquebuse dell’Hermitage

ALPESTRE un tempo si chiamava “Arquebuse dell’Hermitage”. Il successo fu grande già dai primi anni, grazie anche ai suoi principi benefici, infatti, il governo francese richiese il prezioso prodotto per inviarlo ai soldati impegnati nelle colonie ed utilizzarlo come primo rimedio.

Il nome “Arquebuse” proveniva proprio dall’utilizzo che si faceva del distillato, impiegato anche per curare le ferite dei soldati provocate proprio dagli archibugi degli avversari. L’Hermitage, invece, era il luogo di fabbricazione.

Schermata 2013-11-21 alle 20.00.56

Carmagnola, 1904

In seguito all’emanazione delle leggi anticlericali di inizio ‘900 in Francia, i religiosi si trasferiscono a Carmagnola, nei pressi di Torino, portando con sé arte e segreti della preparazione gelosamente tramandata di generazione in generazione. È qui che nel 1904 nasce l’odierna distilleria dell’ALPESTRE.

Copia di Schermata 2013-11-22 alle 11.22.42

Alpestre, 1929

Negli anni “l’Arquebuse” conobbe un successo tale che di questo distillato furono create numerose copie e contraffazioni. Fu per questo motivo, oltre al divieto in essere durante il ventennio fascista di utilizzare nomi stranieri, che i frati decisero di cambiarne il nome in ALPESTRE.

Scientia Officinalis

L’ALPESTRE è un distillato idroalcoolico di erbe e piante officinali, ovvero medicinali febbrifughe, digestive, toniche, rinfrescanti, antisettiche, e naturalmente aromatiche, preparato con un metodo segreto, in modo che dalla pianta vengano estratti completamente ed inalterati tutti i principi attivi.

Oggi come allora, esperti erboristi coltivano le 34 erbe aromatiche e medicamentose fino a portarle alla giusta maturazione.

Dopo l’attenta raccolta ed il sapiente dosaggio, le 34 erbe vengono prima fatte macerare e poi vengono accuratamente distillate.

Affinché le proprietà aromatiche benefiche delle piante si possano meglio concentrare nel liquore, ALPESTRE viene fatto invecchiare almeno 10 anni secondo tradizione in botti di quercia di Slavonia.

ALPESTRE viene quindi imbottigliato, così, puro come esce dalla botte, senza aggiunta di zucchero o altri additivi.

 

Verbena Officinalis

L’”erba sacra” dell’antichità, oggi conosciuta come Verbena, è apprezzata per le sue proprietà toniche e depurative dell’organismo

Verbena
Ocimum

Ocimum Basilicum


Detto anche “erba reale”, vanta virtù digestive, oltre che aromatiche.

Salvia Officinalis

Usata in cucina per le proprietà aromatiche, ha qualità medicamentose: stimolante, favorisce la circolazione sanguigna, forte tonico e aiuta a digerire.

Salvia
hypericum

Hypericum Perforatum

Considerata anticamente una pianta dalle virtù magiche, l’Iperico, detto anche “scacciadiavoli”, è oggi noto per le sue proprietà balsamiche e distensive.

Mentha Piperita

Ottima per le sue caratteristiche di tonico e stimolante, per le sue proprietà aromatiche e per la capacità di favorire i processi digestivi.

mentha
anthemis

Anthemis Nobilis

Varietà di camomilla notissima per la sua leggera azione sedativa e antispasmodica, ideale per favorire in modo del tutto naturale la funzionalità digestiva.

Hyssopus Officinalis

Utilizzato per le sue virtù balsamiche, stimolanti e anticellulite.

Hyssopus Officinalis
Angelica Silvestre

Angelica Silvestris

Apprezzata per le sue proprietà tonico-stimolanti, depurative e digestive. Era già conosciuta nell’antichità per i benefici effetti corroboranti e digestivi.

Occasioni di consumo

Le virtù benefiche di Alpestre infondono salute e benessere, oggi come allora.

Caffè officinale

Aggiungere a una tazzina di caffè espresso, una parte di Alpestre e un pò di zucchero.

Schermata 2013-11-21 alle 19.14.34
Schermata 2013-11-21 alle 19.13.05

Tisana Alpestre

Aggiungere a un po’ d’acqua zuccherata calda un bicchierino di Alpestre, che permette di ottenere subito un effetto benefico.

Grolla Alpestre

Aggiungere Alpestre a un caffè lungo, con zucchero e scorza fresca di arancio. Servire nella grolla moltiplicando le dosi per il numero delle persone.

Schermata 2013-11-21 alle 19.10.16
Miele1-300x300

Aromatico al miele

Gustare Alpestre con il Miele esalta gli effetti benefici del prodotto. Va preparato in una tazza di latte caldo, con un pò di Alpestre e un cucchiaino di miele.

Mixology

Schermata 2013-11-22 alle 14.12.47

D-Punch Alpestre

- 5 cl di Alpestre Riserva 10 anni
- 15 ml (1 cucchiaino di nettare di agave)
- in alternativa utilizzare sciroppo di zucchero di canna
- 2 cubetti di ghiaccio
- lime

Una versione rivisitata del drink più popolare dei Caraibi Francesi, il Ti-Punch. Un mostro sacro delle Antille Francesi. Questa versione prende il nome dalle poderose proprietà digestive dell’ingrediente su cui si basa, l’Alpestre, per questo D-Punch, eccezionale fine pasto che riprende la filosofia conviviale e meditativa della versione originaria.

Metodo di preparazione

In un bicchiere da degustazione (20cl) versare un cucchiaino di nettare di agave, aggiungere due cubetti di ghiaccio, 5 cl di Alpestre Riserva 10 anni, concludere con twist di lime. Decorare con una foglia di menta.

moscow-mule-copper

Alpestre Mule

- 5 cl di Alpestre Riserva 10 anni
- Ginger Beer
- ghiaccio
- lime

Rivisitazione del classico Moscow Mule, risalente al 1941 e considerato uno dei cocktail storici della tradizione americana, tra quelli che più contribui allo sviluppo delle bevande miscelate negli Stati Uniti. È tornato in auge recentemente, ripescato dagli annali dei cocktail che hanno impazzato in America più di cinquant’anni fa. Questa variante, si distingue per il connubio perfetto tra gli aromi del prezioso distillato d’erbe Alpestre ed il gusto pungente dello zenzero, ingrediente distintivo della Ginger Beer, creando un miscelato unico e dissetante.

Metodo di preparazione

In un bicchiere highball pieno di ghiaccio versare 5 cl di Alpestre Riserva 10 anni, spremere 2 quarti di lime e colmare con Ginger Beer. Prima di servire il cocktail Alpestre Mule, mescolare con bar spoon e decorare con lime.

Galleria Storica

Dal 1857 ad oggi, Alpestre si racconta.

Immagini, pubblicità d’epoca e le preziose bottiglie storiche.

Locandina Alpestre – Anni ’80

Emilio Onesti depositario della storia di Alpestre

Illustrazione di Raffaele Boschini – Bitter Campari all’Arquebuse

Pubblicità Arquebuse – Anni ’20

Pagina pubblicitaria Arquebuse – 1923

Pubblicità Arquebuse – 1927

Pubblicità Distilleria San Giuseppe

Pubblicità liquori Arpa Arquebuse Hermite -1928

Pubblicità Arquebuse – 1928

Fattura di vendita Italiana Alpestre S.p.A. – 1942

Documento storico Italiana Alpestre-S.p.A. – 1946

Gran Premio Alpestre -1948

Pubblicità Distilleria San Giuseppe Carmagnola – Anni ’50

Pubblicità Alpestre – Anni ’50

Pubblicità Alpestre – Anni ’50

Botte Alpestre N°3 – Datata 28 Settembre 1995

Mignon Arquebuse & Alpestre – Collezione privata Attilio Ippoliti

Mignon Alpestre – Collezione privata Attilio Ippoliti

Alpestre – Mignon Anni ’50

Alpestre – Mignon Anni ’60

Alpestrina – Mignon Anni ’50

Bitter Tiziano – Mignon Anni ’50

Hermite – Mignon Anni ’50

Hermite – Mignon Anni ’60

Espositore mignon tascabili Alpestre

Mignon Alpestre

Alpestre – Anni ’40

Alpestre – Riserva 1951

Alpestre – Anni ’60

Hermite – Gran Cordiale Italiano

Fiamma Verde

Tisana Maristi

Hermite – Anni ’90

Alpestrina – Anni ’90

Alpestre – Riserva Speciale 1983

Alpestre – Anni ’2000

Alpestre – Restyling 2014

Locandina Alpestre 2015

Contatti

Seguici su

Distribuito da:

ONESTIGROUP S.p.A.

Via Toscana 5/7 – 29017 – Fiorenzuola D’Arda

Piacenza, ITALY

www.onestigroup.com

Phone centralino: +39 0523 24.55.11

Fax vendite: +39 0523 24.55.90

Informazioni generali: info@onestigroup.com

Ufficio vendite: vendite@onestigroup.com

Ufficio marketing: enrico.magnani@onestigroup.com

Bevi responsabilmente.